Dom. Set 26th, 2021

La Copertina del libro

HONG KONG. Il “Porto Profumato” della RPC tra storia, economia e ingerenze straniere

Iscriviti alla newsletter del CeSEM

Si intitola Hong Kong. Il “porto profumato della RPC tra storia, economia e ingerenze straniere il nuovo libro di Marco Costa, Andrea Turi e Stefano Vernole, ricercatori del Centro Studi Eurasia e Mediterraneo e pubblicato per i tipi di Anteo Edizioni.

QUARTA DI COPERTINA

Un libro, scritto da tre ricercatori del Centro Studi Eurasia e Mediterraneo, che pone al centro della trattazione le vicende – più o meno recenti – che hanno reso così peculiare lo sviluppo di Hong Kong, il “Porto profumato” della Repubblica Popolare Cinese, mettendone in risalto l’importanza storica, economica e geopolitica di questa regione amministrativa speciale, unitasi nuovamente nel 1997 alla madrepatria dopo gli anni del colonialismo britannico.

Il Focus si compone di tre parti che affrontano la specificità di Hong Kong alla luce della lunga colonizzazione britannica, i temi legati all’economia e alla finanza nella logica “un Paese, due sistemi”, insieme a tematiche più recenti nel tempo muovendo dall’analisi della nuova Legge sulla sicurezza nazionale. Una ricerca che in corso d’opera amplia lo spettro tematico sia al ruolo della Cina nello sviluppo di questa regione post-1997 sia al contesto geopolitico nel quale sono nate le recenti proteste che hanno scosso la normale vita di Hong Kong.

Perché l’Isola è parte integrante della storia e della cultura cinesi? Hong Kong sarà ancora determinante nell’ascesa economica mondiale della Repubblica Popolare Cinese? Quali sono gli interessi internazionali e gli attori esterni che cercano di minarne la stabilità?

Queste sono le domande fondamentali alle quali nel libro troverete le risposte che i media mainstream non vogliono darvi.

Il libro è acquistabile qui.