Mar. Dic 6th, 2022

Alfred Thayer Mahan, “L’interesse degli Stati Uniti rispetto al dominio del mare presente e futuro” (Anteo edizioni, 2022)

0Shares
Iscriviti alla newsletter del CeSEM

Con questa raccolta di articoli, Alfred T. Mahan si propose di indicare ai propri concittadini le ragioni per le quali gli Stati Uniti erano chiamati, a cavallo tra i secoli XIX e XX, a slanciarsi sugli oceani, fino a diventare la Potenza marittima egemone. In essi Mahan indaga e rileva i veloci cambiamenti nella politica internazionale e nell’ambito tecnologico e militare in corso, gli snodi e le posizioni marittime che permettono agli Stati Uniti di esercitare un dominio incontrastato sul mare; le strategie militari, la collocazione geografica statunitense, la riunione con la Gran Bretagna e quindi la presa in eredità dell’impero transoceanico britannico; lo strangolamento dell’economia avversaria per il tramite dell’embargo e l’arricchimento della propria col commercio marittimo; il pericolo di un fragile equilibrio di potere in Europa e nell’Estremo Oriente; l’occidentalizzazione del mondo. Oggidì, l’importanza di questa raccolta non si esaurisce all’ambito storico, ma si estende anche alla rilevanza che le teorie di Mahan continuano ad avere nelle strategie mondiali perseguite sia dagli Stati Uniti che dalle Potenze che intendono avvalorare, contrastare o conquistare il dominio sui mari e sugli oceani.

ACQUISTA IL VOLUME

RICHIEDI LA TESSERA DEL CENTRO STUDI EURASIA E MEDITERRANEO E ORDINA I LIBRI DEL CATALOGO ANTEO EDIZIONI CON IL 20% DI SCONTO.

0Shares