La visita del presidente Võ Văn Thưởng rafforza l’amicizia Vietnam-Laos

4 mins read
Start

FONTE ARTICOLO: https://giuliochinappi.wordpress.com/2023/04/23/la-visita-del-presidente-vo-van-thuong-rafforza-lamicizia-vietnam-laos/

Il neoeletto presidente vietnamita Võ Văn Thưởng ha scelto il vicino Laos per effettuare la sua prima visita ufficiale come massimo rappresentante della Repubblica Socialista.

Il 10 aprile, il presidente vietnamita Võ Văn Thưởng, recentemente eletto alla massima carica della Repubblica Socialista, ha effettuato la sua prima visita ufficiale nelle vesti di capo di Stato, recandosi in Laos su invito del segretario generale del Partito Rivoluzionario del Popolo Lao e presidente della Repubblica Democratica Popolare del Laos Thongloun Sisoulith, accompagnato, tra gli altri, dal Ministro degli Affari Esteri Bùi Thanh Sơn e dal Ministro della Scienza e della Tecnologia Huỳnh Thành Đạt.

La visita, secondo i comunicati ufficiali del Partito Comunista del Vietnam, mirava ad affermare la coerente politica dello Stato vietnamita di attribuire importanza e dare la massima priorità alla grande amicizia, alla solidarietà speciale e alla cooperazione globale tra i due Paesi. Inoltre, aveva l’obiettivo di rafforzare la fiducia reciproca e gli stretti legami tra i leader dei due Paesi e promuovere la cooperazione tra i due Stati e i due popoli.

Nel suo incontro con il primo ministro Sonexay Siphandone, il leader vietnamita si è congratulato con il Laos per i suoi significativi risultati nello sviluppo nazionale ed ha espresso la convinzione che il Paese supererà le attuali difficoltà per portare a termine con successo la risoluzione del suo 11° Congresso nazionale del Partito e del 9° piano socio-economico di sviluppo per il periodo 2021 – 2025.

Il leader del governo laotiano Sonexay Siphandone ha apprezzato molto la selezione del Laos da parte del suo ospite come prima destinazione da visitare come presidente del Vietnam, il che dimostra l’importanza che il Partito, lo Stato e il presidente vietnamiti attribuiscono alla grande amicizia, alla solidarietà speciale e alla cooperazione globale tra i due Paesi. Ha inoltre affermato che lui e il suo omologo vietnamita, Phạm Minh Chính, hanno seguito da vicino e promosso l’attuazione degli accordi dei paesi per garantire che i progetti di cooperazione raggiungano gli obiettivi.

All’incontro, entrambi i leader hanno elogiato i notevoli risultati nella cooperazione bilaterale in tutti gli aspetti dopo oltre 60 anni di rapporti diplomatici e 45 anni dalla firma del Trattato di cooperazione e amicizia. Hanno convenuto di concentrarsi sull’attuazione degli accordi di cooperazione, compreso quello sul piano di cooperazione del 2023 tra i due governi, un altro sulla strategia di cooperazione Vietnam-Laos per il periodo 2021-2030 e l’accordo di cooperazione bilaterale per il periodo 2021-2025. Hanno inoltre apprezzato il completamento di molti progetti di cooperazione eccezionali, accettando di promuovere altri progetti chiave, creando un ambiente favorevole e trasparente per i legami di investimento, promuovendo la cooperazione nel campo dell’istruzione-formazione, della scienza, dell’innovazione e della trasformazione digitale, rafforzando i legami tra località vietnamite e laotiane, soprattutto di confine.

I leader hanno inoltre convenuto di aumentare lo scambio di opinioni e il sostegno reciproco nei forum multilaterali, in particolare le Nazioni Unite, l’Associazione delle nazioni del sud-est asiatico (ASEAN) e i meccanismi di cooperazione nella subregione del Mekong, tra cui l’Area di Sviluppo Triangolare Cambogia – Laos – Vietnam.

Sempre nello stesso giorno, il presidente Võ Văn Thưởng ha incontrato il presidente dell’Assemblea nazionale laotiana Saysomphone Phomvihane. Durante l’incontro l’ospite ha sottolineato che la visita del presidente Thưởngg in Laos per la prima volta nella sua nuova posizione mostra l’importanza che il Vietnam attribuisce alla relazione speciale tra le due nazioni.

L’alto legislatore laotiano ha parlato positivamente dei risultati importanti e completi raggiunti dal popolo vietnamita durante la costruzione e lo sviluppo nazionale in conformità con la Risoluzione del 13° Congresso Nazionale del Partito Comunista del Vietnam, affermando che lo sviluppo rapido e stabile del Vietnam è diventato una motivazione per il Laos nel suo processo di costruzione nazionale. Il massimo legislatore ha ringraziato il Partito, lo Stato e il popolo vietnamiti per aver donato il nuovo edificio alla legislatura laotiana, descrivendolo come un tipico simbolo del rapporto speciale Vietnam-Laos.

Infine, Võ Văn Thưởng ha incontrato il segretario generale del Partito Rivoluzionario del Popolo Lao e presidente della Repubblica Democratica Popolare del Laos, Thongloun Sisoulith. Il presidente laotiano si è congratulato con il Vietnam per i suoi grandi e completi risultati nell’attuazione della Risoluzione adottata al 13° Congresso Nazionale del Partito e del piano nazionale di sviluppo socio-economico nel passato, definendoli una grande fonte di incoraggiamento per la causa rivoluzionaria in Laos. Dal canto suo, il presidente vietnamita ha ringraziato lo Stato e il popolo del Laos per i loro sinceri e puri sentimenti e il sostegno alla causa della costruzione e della difesa nazionale in Vietnam.

I due leader si sono rallegrati del buon sviluppo della grande amicizia, della solidarietà speciale e della cooperazione globale nel passato, affermando che, nonostante gli impatti del COVID-19, le due parti hanno comunque mantenuto scambi di delegazioni e contatti ad alto livello e portato avanti efficacemente meccanismi di cooperazione bilaterale, contribuendo a mantenere e promuovere legami politici bilaterali stretti e affidabili al più alto livello. L’anno scorso, le due parti si sono coordinate nell’organizzare con successo centinaia di attività dal livello centrale a quello di base nel quadro dell’Anno della solidarietà e dell’amicizia Vietnam-Laos, Laos-Vietnam, hanno affermato, esaminando i progressi compiuti nella cooperazione nella difesa e nella sicurezza nazionale, nell’economia, nella cultura, negli affari sociali, nell’istruzione, nello sport, negli scambi interpersonali e nella collaborazione tra località.

In questa occasione, il Presidente ha annunciato un dono del valore di 1 milione di dollari da parte del Partito, dello Stato e del popolo vietnamiti alle loro controparti laotiane e ha ribadito l’invito al Segretario Generale del Partito e Presidente del Laos a compiere una visita ufficiale in Vietnam al momento opportuno.

A seguito dei colloqui, i leader hanno assistito alla firma e allo scambio di due documenti di cooperazione, tra cui un memorandum d’intesa sulla cooperazione in tecnologia e innovazione tra il ministero vietnamita della Scienza e della Tecnologia e il ministero laotiano della Tecnologia e delle Comunicazioni, e un altro sulla cooperazione in campo scientifico tra il ministero vietnamita e quello laotiano dell’Istruzione e dello Sport.

Iscriviti alla nostra Newsletter
Enter your email to receive a weekly round-up of our best posts. Learn more!
icon

CORSO ANALISTA GEOPOLITICO

Il Centro Studi Eurasia e Mediterraneo anche in questo 2023 il corso di analista geopolitico. Il titolo del corso di questo anno sarà “Dinamiche Multipolari. Vista sul futuro prossimo”.

Tesserati!

Il CeSE-M sui social

Naviga il sito

Progetto di Ricerca CeSE-M

Scenari di crisi

Tirocini Universitari

Partnership

Leggi anche