Analisi

 

 

Analisi Geopolitiche CesemLe Analisi rappresentano delle trattazioni brevi, ma allo stesso tempo esaustive, riguardanti le dinamiche internazionali e/o nazionali aventi rilievo nel breve, medio o lungo periodo. Tali elaborati, liberamente fruibili ad uso degli studiosi, hanno la valenza di dossier di approfondimento geopolitico, geoeconomico e/o geostrategico.

●●●

muos

MUOS: tra ragione di Stato e diritto alla salute

di Aurica Livia D’Alotto e Gaetano Mauro Potenza

Tecnicamente il MUOS (Mobile User Objective System ) è una “stazione di telecomunicazioni satellitari” formata da tre antenne di 18,4 metri di diametro e due torri radio alte 149 metri della Marina militare degli Stati Uniti. Il MUOS è un sistema ad altissima frequenza (da 300 MHz a 3 GHz) dell’impianto SATCOM al servizio del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. Dopo la prima parte di questo studio (si veda “Muos: Pilastro delle telecomunicazioni Usa?”), qui ci addentriamo in problematiche inerenti la diatriba della competenza tra Stato e Regione, ed il conflitto tra Diritto alla salute e Ragion di Stato.

muos_pt2

●●●

Analisi Cesem – Luglio 2014

Escalation a Gaza: rapporti e strategie

Analisi di Emma Ferrero, Marco Arnaboldi, Giovanni Bronte e Gaetano Mauro Potenza.

Nei più classici approcci alla dottrina geopolitica, lo studioso che si interroga  circa situazioni apparentemente prive di razionalità elabora modelli analitici ad ampio raggio in grado di spiegare ex tunc comportamenti e strategie operative degli attori coinvolti, inserendo così la totalità degli eventi in un piano metodico  funzionale a determinati obiettivi. Nell’intraprendere un’ analisi delle condotte dei  vari protagonisti dell’ennesimo scontro armato fra Palestina e Israele, appaiono evidenti fin da subito alcuni aspetti storicamente innovativi: una mutazione de facto dei rapporti endogeni agli attori, la presenza di nuovi player regionali e, cosa più 
allarmante, una velata schizofrenia di intenti e propositi, probabilmente causata da errate valutazioni del proprio ed altrui potenziale, la quale distorce e devia fortemente anche i meglio intenzionati tentativi di decodificazione che vengono portati avanti da ricercatori ed esperti.

escalation_gaza_21072014

●●●

Analisi Cesem – Giugno 2013

La rete di trasporti in Sud America tra presente e futuro

 

Massimo Aggius Vella

Anche se spesso è percepita come qualcosa di scontato o addirittura non percepita affatto, la relazione che intercorre tra il sistema infrastrutturale e le tre dimensioni del nostro agire – lo spazio, l’economia e la società – è più che mai presente. Le infrastrutture, siano esse di trasporto, energetiche o di telecomunicazioni, organizzano lo spazio fisico in cui viviamo.

Scarica – Download

●●●

Analisi Cesem – Maggio 2013

NATO: un’alleanza da ripensare

Materiali per una riflessione

Maria Pilar Buzzetti, Giacomo Gabellini, Ali Reza Jalali, Matteo Pistilli, Andrea Turi

In una quadro globale ed europeo economico e geopolitico in forte cambiamento è necessario iniziare alcuni percorsi di riflessione su tematiche cristallizzate e rimaste ferme a contesti ormai lontani nel tempo. L’Alleanza del Nord Atlantico rappresentando una sistemazione geopolitica legata alla fine della seconda guerra mondiale è l’istituzionalizzazione di ideologie ed equilibri forse oggi controproducenti. E’ opportuno rilanciare quindi il dibattito accademico sia da un punto di vista geopolitico che relativamente ai costi, partendo dal significato della Nato e dalle conseguenze che produce.

Download pdf – Scarica il pdf

●●●

Analisi Cesem – Maggio 2013

L’importanza della Cina nel sistema multipolare 

Di Stefano Vernole

Per arrivare a capire quanto sta accadendo oggi nel mondo, bisogna partire da un dato fondamentale: il passaggio da un sistema di relazioni internazionali unipolare guidato da un‘unica superpotenza, a quello multipolare realizzato di concerto da un gruppo di medie potenze guidate dalla Repubblica Popolare Cinesee.

Scarica il Pdf – download pdf

●●●

Analisi Cesem – Maggio 2013

L’America Latina fra pragmatismo e sogno bolivariano

Di William Bavone

Il cammino verso l’emancipazione politco-economica dell’America indiolatina si è dimostrato un sentiero tortuoso che faticosamente si allontana dall’egemonia statunitense. Con tutte le grandi differenze interne però la voglia di indipendenza è più viva che mai e gli squilibri geopolitici porteranno nuove sfide.

Scarica il Pdf – download pdf

●●●

Analisi Cesem – aprile 2013

Tafta/Tpip: il futuro scenario economico Usa-Europa in una prospettiva mondialeLa peculiarità della guerra in Libia

di Marco Nocera
Nell’attuale epoca in cui la crisi economica si ripercuote con forza sulla politica e sulla società dell’intera Europa, gli Stati Uniti provano a riaprirsi la strada verso i mercati economici del vecchio continente. Quali potranno essere gli effetti di questo nuovo tipo di apertura economico-finanziaria che in realtà è destinato a diventare un’unità economica globale tra più aree del mondo? L’Europa e gli USA ne trarranno reali benefici reali o si assisterà ad un riacutizzarsi della crisi economica mondiale?

Scarica il Pdf – download pdf

●●●

Rizzi Guerra Libia geopolitica Eurasia CesemAnalisi Cesem – marzo 2013

La peculiarità della guerra in Libia

Salvatore Rizzi

Voler volgere, nello specifico, lo sguardo alle modalità del cambio di potere in Libia senza confronti omogenei con i Paesi limitrofi significa, dunque, rintracciarne una peculiare novità rispetto alle conseguenze prodotte nell’ambito del diritto internazionale, della rinnovata preponderanza delle organizzazioni regionali in ambito militare, e, in definitiva, comprenderne gli effetti geopolitici di breve/medio periodo nel quadro levantino.

Scarica il Pdf – download pdf

●●●

Analisi CeSEM – Marzo 2013

La crisi europea e il destino dell’Italia

Marco Nocera
In un’Europa divenuta una gigantesca e dispendiosa macchina burocratica, i cosiddetti PIIGS (Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia e Spagna) si trovano sempre più oppressi e condizionati dalle direttive di Bruxelles. Il nostro Paese, una volta modello economico, è ora prigioniero della gabbia costruita prima a Schengen e poi a Maastricht. Le sorti d’Italia, qualora la situazione non mutasse, sembrano purtroppo indicare la disintegrazione politica, economica e sociale della nostra nazione

Scarica il Pdf – download pdf

●●●

gabellini strategia terrorismo geopolitica Cesem eurasia Usa Nato Europa

Analisi CeSEM – Febbraio 2013

Il terrorismo in Europa occidentale. Dalla “strategia della tensione” al giorno d’oggi.

Giacomo Gabellini e intervista a Daniele Ganser

E’ stato ampiamente dimostrato che il fenomeno del terrorismo in Europa occidentale rispondeva a ben precisi obiettivi politici, e che gli esecutori materiali degli attentati che hanno scosso vari Paesi del Patto Atlantico rappresentavano la manovalanza dipendente da specifiche sfere di potere. Nonostante la fine della Guerra Fredda, il terrorismo ha continuato a segnare la storia del Vecchio Continente. Quali sono i nuovi obiettivi.

Scarica il Pdf – download pdf

●●●

Malvinas malvine analisi geopolitica eurasia cesemAnalisi CeSEM – Febbraio 2013

Le Malvinas nell’immaginario collettivo.

Maximiliano Barreto e Florencia Fantin

  Questo breve saggio ci conduce nel cuore del dibattito argentino: qual è il contenuto della fede nelle Malvinas? Qual è la sua portata? Qual è il livello di coscienza nazionale che si ha su questo tema? Ma il tema ci porta ad interrogativi ancor più profondi: cosa rappresenta la questione Malvinas?

  Scarica il Pdf – download pdf

●●●

Analisi CeSEM – Settembre 2012

Un nuovo asse geo-economico in Eurasia?

Andrea Turi

 L’Italia, da posizione periferica della zona euro, può ritagliarsi un ruolo importante sul palcoscenico internazionale se riuscirà nell’intento di rafforzare i rapporti bilaterali che insistono sui “lati” e sulla “diagonale” dell’ipotetico esagono strategico che interessa la regione eurasiatica .

  Scarica il Pdf – download pdf

●●●

Crisi Europa, Geopolitica, Eurasia, Cesem, Multipolarismo

Analisi CeSEM – Luglio 2012

Le Sfide della Crisi Europea: Policy e Geopolitica

Matteo Pistilli

La crisi europea rende necessario prendere decisioni e fare delle scelte al più presto. In particolare pone delle sfide per chi pone in essere analisi da trasformare in politiche efficaci. Ciò che deve rappresentare il cuore di tali ricerche è la sistemazione geopolitica e socio-economica dell’Europa, così da rendere possibile il ritorno ad un ruolo guida del vecchio continente, come partner delle aree emergenti.

Scarica il Pdf – download pdf