Mar. Dic 6th, 2022

#SAVETHEDATE – 8 NOVEMBRE 2022 – BOLOGNA (BO) -SEMINARIO IBRIDO “VIETNAM UN MONDO DI OPPORTUNITA’: L’ITALIA INCONTRA BINH PHUOC”

0Shares
Iscriviti alla newsletter del CeSEM

Il Centro Studi Eurasia e Mediterraneo informa che il giorno martedì 8 novembre, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, presso la sala congressi dell’HOTEL SYDNEY, via Michelino 73 a Bologna, si terrà il seminario ibrido a tema VIETNAM UN MONDO DI OPPORTUNITA’: L’ITALIA INCONTRA BINH PHUOC.

All’incontro sarà presente l’Ambasciatore del Vietnam in Italia e in collegamento da remoto i leader della Provincia di Binh Phuoc.

PER SEGUIRE IL SEMINARIO VIA ZOOM

PROGRAMMA DEL SEMINARIO (potrebbe subire variazioni)

10.00 ITA Interventi Introduttivi
Leader del Comitato del Popolo della Provincia di Binh Phuoc

HE Duong Hai Hung, Ambasciatore della Repubblica Socialista del Vietnam in Italia

Francesco Arcuri, Capo Ufficio Economico Commerciale Ambasciata d’Italia in Vietnam

Alberto Zambianchi, Presidente Unioncamere Emilia-Romagna

11.00 ITA Binh Phuoc opportunità di business e cooperazione per le imprese italiane

Maily Anna Maria Nguyen, Responsabile Desk Emilia-Romagna/Italia Vietnam e Rappresentante Agenzia di Sviluppo Becamex in Italia

11.20 ITA Tavola Rotonda
Andrea Genuini, Country Manager South East Asia Bonfiglioli Group

11.40 ITA Q&A session

11.55 ITA Conclusioni
Leader del Comitato del Popolo della Provincia di Binh Phuoc

12.00 ITA Termine Lavori

12.00-13.00 Aperitivo Networking

Modera: Stefano Vernole, Giornalista ed esperto di relazioni internazionali

Breve descrizione provincia di Binh Phuoc
La crescita del Vietnam supererà le aspettative quest’anno e manterrà il titolo di economia in più rapida crescita del sud-est asiatico. Il prodotto interno lordo dovrebbe aumentare dell’8% nel 2022, superando l’obiettivo del governo del 6%-6,5%. La provincia di Binh Phuoc è situata nel clima monsonico tropicale subequatoriale e caratterizzata da 2 stagioni distinte; pertanto, è favorevole allo sviluppo della produzione agricola e industriale. La sua posizione geografica può essere estremamente favorevole per lo scambio economico e lo sviluppo tra le province delle Highlands e altre nella zona economica chiave del sud e in particolare i paesi del sud-est asiatico attraverso la vicina Cambogia. Binh Phuoc è cresciuta da una provincia agricola con una quota industriale del 42,3%. Nel 2021 la crescita economica della provincia ha raggiunto il 6,32%, la più alta nel sud-est e la 20a nel paese. Binh Phuoc ha ricevuto l’attenzione di molti investitori stranieri e nazionali. La sua industria è cresciuta fino a raggiungere un livello elevato 20,63% e l’indice di produzione industriale è aumentato del 17,8%, il PIL pro capite è aumentato di 74,9 milioni VND pro capite annuo, con un aumento di 26 volte dopo 25 anni di rifondazione della provincia. Nel 2021, la provincia aveva 63 progetti di investimento estero (IDE) con un capitale di 514 milioni di dollari, l’88,5 percento aumento dei progetti, tre volte l’importo del capitale nel 2020 e 120 progetti di investimento nazionali con a totale di 12 trilioni di VND. Durante il 1° trimestre del 2022, la provincia ha attratto nove progetti di IDE con 23 USD milioni di investimento.

0Shares