Mar. Ago 16th, 2022

Festeggiato a Bologna il 25° anniversario dell’indipendenza dell’Eritrea

0Shares
Iscriviti alla newsletter del CeSEM

 

13281955_1608764839439885_1111045475_nDomenica 22 maggio è stato festeggiato a Bologna, presso l’Estragon del Parco Nord di Via Stalingrado, il 25° anniversario dell’indipendenza dell’Eritrea, per volontà della numerosa comunità locale.

I festeggiamenti sono stati intervallati dagli interventi di alcuni ospiti, tra cui: Antonio Mummolo, Consigliere della Regione Emilia Romagna, in rappresentanza del Governatore, e Claudio Mazzanti, Capogruppo del PD al Consiglio Comunale, in rappresentanza del Sindaco.

C’erano poi Maurizio Iunghi, Segretario Generale della Camera del Lavoro di Bologna, CGIL, oltre a Simone Borsari, Presidente del Quartiere di San Donato, e Daniele Ara, Presidente del Quartiere Navile di Bologna.

13281820_1608764749439894_423183449_n

In rappresentanza del Centro Studi Eurasia Mediterraneo è intervenuto per un messaggio di saluto Stefano Vernole, forte del rapporto umano e non solo di approfondimento geopolitico che lega ormai da anni il Cesem alla comunità eritrea in Italia.

Ribadita perciò l’importanza di continuare ad abbattere il muro della disinformazione che avvolge l’Eritrea – sorte comune di tutte le nazioni che vogliono mantenersi indipendenti – Vernole ha invitato la comunità eritrea bolognese a non scoraggiarsi di fronte alla propaganda imperialista perché il mondo sta diventando sempre più multipolare grazie al coordinamento strategico tra Mosca e Pechino.

La nuova cooperazione Sud-Sud e la politica cinese del win to win ne sono gli elementi fondamentali e tutto il continente africano non potrà che trarne giovamento.

Redazione Cesem

0Shares