Lun. Ott 3rd, 2022

Il Centro Studi Eurasia e Mediterraneo al Convegno sulla Via della Seta di Pechino

0Shares
Iscriviti alla newsletter del CeSEM

mmexport1441791074473

Marco Costa, responsabile area eurasiatica del Cesem, è intervenuto a Pechino al Convegno sulle opportunità e le sfide rappresentate dalla Nuova Via della Seta.

2° CHINA-US-EUROPE YOUNG LEADERS EXCHANGE PROGRAM

Si sta svolgendo in questi giorni la seconda edizione del meeting internazionale China-Us-Europe Young Leaders Exchange Program, al quale partecipa Marco Costa in qualità di responsabile area euroasiatica del CESEM, nonché redattore della rivista Scenari Internazionali.

L’organizzazione promotrice dell’evento, la Chinese Association for International Understanding, è un’associazione fondata nel 1981 con sede a Pechino, composta da esponenti del Partito Comunista Cinese, da organizzazioni non governative a sfondo sociale, da rappresentanti delle differenti comunità etniche e religiose e da esponenti del mondo accademico, con lo scopo di promuovere a livello internazionale una conoscenza approfondita del modello socio-economico della Repubblica Popolare Cinese.

Il programma si articola nei giorni dal 7 al 17 settembre nella capitale Pechino e nella città di Xining, capoluogo della regione interna dello Qinghai. Il gruppo di studio vede tra gli invitati stranieri diversi esponenti del mondo politico dalle diverse appartenenze ideologiche, ma che soddisfano il requisito dell’età – nessuno ha infatti oltre i 40 anni – e della particolare competenza rispetto al tema delle relazioni internazionali del sistema politico ed economico cinese attuale. Sono presenti Sylvain Mackaya, Direttore della finanziaria Idinvest Partners (Francia), Daniel Fost, Segretario del Partito Liberaldemocratico di Baviera (Germania), Holger Man, Deputato del Parlamento federale della Sassonia del Partito Socialdemocratico (Germania), Erik Stohn, Deputato del Parlamento federale del Brandeburgo del Partito Socialdemocratico (Germania), Alastair Crooks, coordinatore del gruppo parlamentare conservatore a Westminster, (Regno Unito), Benjamin Kieckhefer, Senatore nel Nevada del Partito Repubblicano (Stati Uniti), Charles Schneider, Senatore nell’Iowa del Partito Repubblicano (Stati Uniti).

Da parte cinese, presenti Zhai Kun, Professore della Scuola di Studi Internazionali presso l’Università di Pechino, Mr. Lacan, Segretario del Comitato per gli Affari Religiosi, Guo Wei, Vicesindaco della città di Kaiyang del Guizhou e Professore di economia presso la scuola del Comitato Centrale del PCC, e Yang Xu, editore e componente della redazione del People’s Daily (organo ufficiale del PCC).

Davvero moltissimi i momenti di assoluto interesse; tra gli altri vanno segnalati i seminari-workshop incentrati sui seguenti temi: China’s Latest Development and Challenges; The “Belt and Road Initiative”: Opportunities and Challenges; Reform, Governance and Cooperation – Reform: Powered by Cooperation and Led by Innovation – Rule of Law and Modern Governance.

Da segnalare, infine, l’incontro ufficiale avvenuto presso il Dipartimento Affari Internazionali del PCC tra tutti i delegati e Mr. Liu Hongcai, Viceministro del Dipartimento Affari Internazionali del Comitato Centrale del PCC.

Itinerary in China

0Shares